ORGANIGRAMMA

Alberto Borghi

Presidente

Giovanni Bartolini

Vice Presidente

Renato Cesca

Vice Presidente

Antonio Baldaccini

Consigliere

Toni Brufani

Consigliere

Gian Paolo Camilletti

Consigliere

Martina Grelli

Consigliere

Roberto Ortolani

Consigliere

STORIA

È grazie all’impegno di due ragazzi cannaresi, Antonio Scorsoni e Luigi Proietti, che nel 1928 con la loro passione per il gioco del calcio coinvolsero sempre più gli altri ragazzi del paese fino ad arrivare alla creazione di una vera squadra.

Si rese necessario creare uno spazio adeguato per giocare le partite casalinghe e fu così che i ragazzi abbatterono diverse piante di gelso partendo dalla Chiesetta di S. Donato, quel posto era situato presso la ripa destra del fiume Topino accanto al campo boario, area che veniva utilizzata per il commercio del bestiame. Così nacque il nuovo campetto da calcio di Cannara, uno spazio non molto grande ma sufficiente per giocare a pallone ed idoneo per un regolare svolgimento di una partita di calcio; lo stesso spazio che ancora oggi ospita lo Stadio Comunale “Spoletini”.

12

Così il 29 settembre 1930 si giocò la prima partita sul nuovo campo sportivo contro l’Aurora Foligno, terminata con un onorevole pareggio per 3 a 3.

3

Nel 1932 nacque ufficialmente la Società Sportiva Grifo Cannara, che ebbe nella persona di Ferdinando Salucci il suo primo Presidente.

Per la prima volta nella sua storia, la Grifo Cannara partecipò ad un campionato autentico iscrivendosi al campionato di Prima Divisione Umbra del 1940-1941.

L’adesione a questa importante competizione avvenne grazie alla collaborazione di Salucci Ferdinando e del Dott. Bimbi Vincenzo, che trovarono nei fratelli Camillo e Leopoldo Bonaca gli esecutori finanziari per affrontare le ingenti spese economiche occorrenti alla causa.

Dopo la pausa forzata a causa della guerra, l’attività sportiva riprese nel campionato di Prima Divisione Umbra del 1945-1946 e proseguì fino al campionato 1949-1950.

Nel 1955 l’attività agonistica riprese con continuità fino ad arrivare ai nostri giorni, militando sempre nei massimi campionati regionali con l’entusiasmante parentesi della stagione 1974-1975, dove la squadra fu impegnata nel campionato interregionale di Serie D.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Cannara è sempre stata punto di riferimento per l’attività sportiva nella nostra comunità e presa come esempio per l’organizzazione e la serietà, da molte altre Società Sportive operanti nel territorio regionale.

Durante tutto il periodo della sua attività, ha conseguito molti importanti risultati sportivi ed onorificenze, tra cui i più significativi sono stati:

  • la Stella di Bronzo al merito sportivo del Comitato Olimpico Nazionale Italiano nel 1992
  • il Diploma di Benemerenza per i 50 anni della Federazione Italiana Gioco Calcio – Settore Giovanile Scolastico nel 2004,
  • Campione d’Italia Juniores nel 2001/2002
  • Coppa Italia Dilettanti Umbria nel 2003/2004.

Il Settore Giovanile da diversi anni vede consolidata la partecipazioni ai campionati regionali di tutte le categorie (Giovanissimi, Allievi e Juniores)

Inoltre vanta da alcuni anni un importante riconoscimento da parte della Federazione Italiana Gioco Calcio che è la denominazione di Scuola Calcio Qualificata, riconoscimento che solo pochissime Società hanno avuto in Umbria. Dalla stagione 2015-2016 è stata cambiata la denominazione in Scuola Calcio Elite e sull’intero territorio regionale solo altre tre Società, oltre all’A.S.D. Cannara, sono state riconosciute come tali.